Home page >> Cosa Visitare >> Canyon della Val di Non

Canyon della Val di Non

  • Foto Canyon della Val di Non
  • Foto Canyon della Val di Non
  • Foto Canyon della Val di Non
  • Foto Canyon della Val di Non


In Val di Non è possibile provare l'esperienza di un viaggio guidato fino alle profondità della terra, nelle quali il ritmo incessante dell'acqua ha scavato, in tempi lunghissimi, profondi canali tra le rocce dolomitiche: questa è la celebre valle dei Canyon trentina.

Nel lontano Quaternario, infatti, l'intera Valle di Non era ricoperta da ghiacciai, il cui parziale scioglimento durante il periodo estivo era tanto imponente da riuscire a permeare la roccia sottostante.
I corsi d'acqua così generati, diventati con il tempo torrenti, scavarono lentamente le attuali forre fino a quando, circa 15 mila anni fa, i ghiacciai si ritirarono del tutto e lasciarono il posto ad una spettacolare rete fluviale incassata in rocce di origine calcarea.

In questo incredibile contesto naturale sono numerose le attrattive per i visitatori, ecco i principali canyon della val di non:

CANYON RIO SASS:
Tra i luoghi più apprezzati vi è senza dubbio il Canyon Rio Sass, situato nel borgo di Fondo e che taglia in due la cittadina. 
Il canyon è reso agibile grazie alla disposizione di numerose passerelle e scalette, le quali permetteranno di osservare direttamente dall'interno gli angusti passaggi rocciosi, le profonde gole e le alte cascate della forra. 
Il canyon prevede un dislivello di 145 metri e 348 gradini, sviluppato in un'avvincente serie di curve strette che seguono il movimento dell'antico corso d'acqua; apprezzato dai più giovani e dai più grandi, il Canyon Rio Sass rappresenta senza dubbio un percorso all'insegna dell'avventura. 
La forra è agibile soltanto nel periodo compreso fra marzo e novembre, anche tramite visite guidate.

PARCO FLUVIALE DELLA NOVELLA:
Altra destinazione particolarmente interessante è il Parco Fluviale della Novella, il quale si snoda nella forra scavata dall'omonimo torrente nei comuni di Cloz, Romallo e Dambel. 
Il percorso, della lunghezza di ben 3,5 km e attrezzato con passerelle per facilitarne la visita, è il luogo ideale per conoscere il passato geologico del territorio trentino e allo stesso tempo vivere la freschezza di suoi boschi. Anch'esso chiuso nel periodo invernale, è fornito di un servizio di visita guidata previa prenotazione.

ALTRI PERCORSI/CANYON:
Accanto ai percorsi già enunciati, la Val di Non prevede numerosi ulteriori percorsi suggestivi tra i propri canyon, dotati di vari livelli di difficoltà e di lunghezza. 
Fra questi possiamo menzionare il percorso che unisce il Canyon di Fondo al Lago Smeraldo o alla Cascata di Tret, la “Passeggiata Margherita” (Sas del Coèn), il sentiero Busi – Canyon di Gorzana o quello che conduce all'Eremo di S. Giustina, situato nelle vicinanze dell'omonimo bacino lacustre.

I Canyon della Val di Non sono località uniche, da esplorare e da vivere interamente: la destinazione perfetta per chi ama i percorsi avventurosi in un contesto naturalistico d'eccezione.



Home    |    Chi siamo   |   Privacy   |   Cookie   |   Partner   |   Newsletter   |   Entrare in EasyTrentino   |   Scrivi per noi   |   Associazione Jack Sintini   |   Racconti di Viaggio
Easytrentino.it ® - © 2017 EasyAlps.it Sas di Prandin Riccardo & C. - Via della Val 71 - Pergine Valsugana 38057 (TN) - CF e P.IVA 02275630222

Telefono: 340 788.45.86 - Email: easytrentino@gmail.com - Seo & Digital Marketing by k3k.it
Questo sito utilizza i cookie, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più cookie policy