Home page >> Il Trentino >> Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico

Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico

Rovereto è un comune di circa quarantamila abitanti che si trova in provincia di Trento. E’ la città principale della Vallagarina, il nome che prende la Valle dell’Adige nel tratto tra Besenello e Borghetto, lungo circa 40 km.

Rovereto è circondata da località come Brentonico, nelle quali è possibile praticare numerosi sport sia estivi che invernali. La piccola cittadina di Brentonico prende il nome dall'omonimo Altopiano che si sviluppa sulle pendici del Monte Baldo. In questa zona sono numerose le tracce della Prima Guerra Mondiale. Scopri di più

  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
  • Foto Rovereto, Vallagarina e Altopiano di Brentonico
Cataloghi

Vuoi raccontare la tua vacanza?

Scrivi per noi Scrivi per noi, raccontaci la TUA vacanza!

Cataloghi

Scarica i cataloghi

Sfoglia i cataloghi
degli alloggi, delle
manifestazioni,
delle offerte...

Maggiori informazioni su Rovereto e Vallagarina

La Vallarsa, circondata dal Pasubio e dalle Piccole Dolomiti, è stata attraversata dalla Prima Guerra Mondiale. Non a caso è il cuore del Sentiero della Pace, cioè il fronte della Prima Guerra Mondiale, che passa per Rovereto. In particolar modo si possono individuare due tratti, quello che da Rovereto porta a Lavarone, e quello che porta a Riva del Garda.

Nella città di Rovereto si trova la Campana dei caduti, fusa nel 1924 con il bronzo delle nazioni che parteciparono alla Prima Guerra Mondiale. Ogni sera rintocca cento volte, e questo l'ha resa un simbolo mondiale della pace. Non molto lontano dalla campana, si trovano le orme dei dinosauri, circa un centinaio di impronte fossili dei dinosauri Cmptosaurus e Dilophosaurus.

Sempre nella città di Rovereto si trova il MART, il museo di arte moderna e contemporanea, nel quale è possibile ammirare opere permanenti e non sia di autori italiani che internazionali.

Le Piccole Dolomiti precedentemente citate sono una catena montuosa che si trova tra le province di Trento, Vicenza e Verona. Sono caratterizzate dalla presenza di gole, pareti scoscese e guglie.

Il Monte Baldo, che raggiunge l'altezza di 2.218 m, si estende sia nel comune di Rovereto, sia in quello di Brentonico. Proprio qui, nell'Altopiano di Brentonico, durante l'inverno è possibile sciare presso la ski area di Polsa - San Valentino, che offre, oltre a moderni impianti di risalita, uno degli snow park più grandi del Trentino.

Numerose opportunità sportive, sia estive, sia invernali, sono offerte dai Monti Lessini, dove, negli ultimi anni si sta sviluppando anche il birdwatching.

Anche nella Valle del Leno durante l'estate c'è la possibilità di praticare la pesca sportiva, oltre alla possibilità di vedere alcune tracce dell'esistenza dei dinosauri.

Per gli amanti del trekking, da non perdere il Trekking della Storia: un percorso di 52 gallerie sul massiccio del Pasubio lungo i percorsi della Prima Guerra Mondiale.

Nella città di Brentonico si trova un percorso ad anello che prende il nome di Sentiero delle Regole, escursione che vi regalerà suggestivi panorami sulle montagne che formano la Valle dell'Adige.

Anche la Val di Gresta è stata interessata dalla Prima Guerra Mondiale, ma il fronte che l'ha interessata è stato definito secondario. Attualmente è famosa per i suoi prodotti biologici, come carote, patate, cavoli e zucchine. Viene per questo motivo definita 'L'orto biologico del Trentino'.

Da Castel Beseno, che è la struttura fortificata più grande di tutto il Trentino Alto Adige, si gode di un'ottima vista su tutta la Vallagarina. Nella parte bassa della stessa valle, e a soli 30 minuti da Rovereto, si trova il Castello di Sabbionara di Avio, uno dei più antichi monumenti fortificati della regione che attualmente è gestito dal FAI. 

Nella Vallagarina, e in particolar modo nel comune di Villa Lagarina, si trova il Lago di Cei, nato verso la metà del Duecento da una frana.



Home    |    Chi siamo   |   Privacy   |   Cookie   |   Partner   |   Newsletter   |   Entrare in EasyTrentino   |   Scrivi per noi   |   Associazione Jack Sintini   |   Racconti di Viaggio
Easytrentino.it ® - © 2017 EasyAlps.it Sas di Prandin Riccardo & C. - Via della Val 71 - Pergine Valsugana 38057 (TN) - CF e P.IVA 02275630222

Telefono: 340 788.45.86 - Email: easytrentino@gmail.com - Seo & Digital Marketing by k3k.it
Questo sito utilizza i cookie, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più cookie policy